To top
1 Gen

Deathlyberry alla conquista del 2018

Bye Bye 2017

Il 2017 mi ha dato tanto e tolto tanto. È stato un anno di rivelazioni e cambiamento, un tantino burrascoso e difficile ma adesso mi sento più forte e decisa.

Ho capito che :

  • il “Trust No One” che ho dipinto in camera è lì per ricordarmi che ci sono mille sfumature di pensiero diverso, che le persone non reagiscono agli eventi con la stessa logica e che è molto meglio avere tutto il necessario per fare da sola, ciò non esclude l’interagire con gli altri e cooperare, se possibile.
  •  Sherlolck Holmes mi ha insegnato molto ma io come una scema non ho messo in pratica nulla. Analizzare e trarre delle conclusioni in merito, anche se potrebbe sembrare presuntuoso può invece tornarmi utile per comprendere meglio il quadro di insieme e pensare alle mie prossime mosse.
  • stabilire degli obiettivi giornalieri è meglio che prefissarne uno grande a lungo termine. Così riesci a non perdere la grinta degli inizi e ad analizzare l’andamento delle tue strategie. Arrivi a fine giornata fiera di te stessa perché hai fatto quella cosa che ti eri scritta nell’agenda e non con il pensiero di non vedere mai la fine.
  • il tempo non ci identifica, la qualità invece sì. Ovvio che non c’è da aspettare la manna dal cielo o qualche evento astrale per far sì che le cose accadano come vogliamo noi ma neanche da farle frettolosamente perché ci sentiamo che quello era il momento giusto. Il momento giusto è quando riusciamo a farlo in maniera perfetta, al massimo delle nostre potenzialità del zperiodo (si sa che più passa il tempo e più miglioriamo, no?).
  • la fiducia in se stessi è la nostra arma più potente. Nient’altro ci permette di fare quello che vogliamo e di godere dei risultati ottenuti.
  • la sincerità vale più di mille parole. È un fatto di onore e di rispetto di noi stessi. Ci sono persone che fuggono e mentono, che fanno gli ipocriti giusto perché se dici le cose come stanno sei tu quella “stronza”. Nah, non credo proprio.
  • ognuno ha il proprio equilibrio ed è inutile affliggersi se qualcuno è davanti a te o adagiarsi se altri stanno dietro di te. Per fare le cose occorre il giusto equilibrio tra possibilità e volontà, tra tempo e qualità, tra te e il mondo.

Per quanto riguarda il blog?

Cambiato layout e filosofia.

Ho ancora molto da fare per implementare la struttura del blog ma ci arriverò a breve e più importante ho tante nuove idee per rubriche e articoli, sapete la cosa bella? Ho intenzione di farle tutte!

Come dice Sara, fare il mega blog alla Chiara Ferragni è inutile ormai, meglio esprimere la propria personalità al massimo e costruirsi una nicchia personale. 

Io sono una specie di strega urbana del nuovo millennio, con i capelli da sirena, occhi di unicorno e anima più oscura del piumaggio di un corvo.

e…Instagram?

Instagram rimane il mio social preferito. Da un paio di mesi ho cambiato nick e mi sono impegnata tantissimo a far crescere il mio profilo, lo dimostra il numero di follower (aumentato di 2k in questo arco temporale) e della percentuale di engagement (triplicata rispetto a prima).

 

Lanciacoriandoli è il mio “io” interiore ma Deathlyberry suona meglio. 

 

https://www.instagram.com/p/Bc4fAxgnbZY/?taken-by=deathlyberry

Questa foto è simbolo di tanto orgoglio per me. Rappresenta la nuova me ed è stata apprezzata e ripubblicata da uno dei miei brand preferiti! (cliccare per credere)

Se qualcuno mi segue su IG (ve lo consiglio se volete farvi i fatti miei), sa già che qualche settimana fa ho vissuto un esperienza un tantino traumatica. Il classico frontale con una donna di mezza età distratta dal cellulare che va contromano. La paura è stata tanta quando ho capito che non potevamo fare nulla per evitare l’impatto e il dolore assurdo che ho sentito dopo le mie urla e il rumore delle lamiere che si infrangevano. Fortunatamente a parte qualche ossa rotte e complicazioni fisiche varie (stare qui seduta a scrivere questo articolo è comunque fastidioso e doloroso) ci è andata bene e forse ci andrà ancora meglio nei prossimi mesi, vi aggiornerò. 😉

https://www.instagram.com/p/BccjT4jHQKO/?taken-by=deathlyberry

 

Quindi ora che si fa?

Si conquista il mondo, ovvio.

 

https://www.instagram.com/p/BcQQthCnGTM/?taken-by=deathlyberry

 

 

DeathlyBerry

Lucrezia. Cats, Shoes and Sushi lover from IT

2 Comments
  • Ilenia Sugar Debbia

    Nell’attesa di conoscerci di persona, attraverso questo post cerco di immaginare la tua personalità… per ora mi basta sapere che sei sincera e determinata, le caratteristiche principali che deve avere una persona per piacermi !!!! Ti auguro di raggiungere alti livelli con blog e instagram quest’anno amica mia !!!!!

    5 gennaio 2018 at 11:51
  • Sara Mallia

    Intanto grazie per la citazione <3
    Mi piace un casino il tuo stile e il tuo modo di gestire blog e social, sono sicura che il 2018 ti premierà come meriti!!

    2 gennaio 2018 at 10:35

Leave a reply