To top
Title Image

Author: DeathlyBerry

13 Feb

James Hetfield approva questo bomber

Sole, un bomber "Metallica" e lo scooter. Bella giornata e poca voglia di stare in casa. Era sabato poco dopo pranzo e per riprendermi dalla visita del dentista (dovete sapere che io sono come uno di quei bambini terrorizzati con le mani sulla bocca e che urlano "no!") abbiamo preso lo scooter e siamo andati a Frascati. Erano anni che non salivo sulle due ruote e...
Continue reading
12 Feb

Instagram è una droga

Se mi cercate, mi trovate su Instagram Problemi di salute e relative questioni burocratiche hanno peggiorato la mia già poca disponibilità di tempo e risorse per scattare nuove foto per il blog. Se non sapete di cosa sto parlando, vi rimando al post precedente. A mia discolpa posso dire che non sparisco mai completamente dai social, infatti sono sempre attiva, ma dove? Su Instagram. Ovvio. (@deathlyberry) Lì sfogo tutta la mia creatività. Accessori, make-up...
Continue reading
1 Gen

Deathlyberry alla conquista del 2018

Bye Bye 2017 Il 2017 mi ha dato tanto e tolto tanto. È stato un anno di rivelazioni e cambiamento, un tantino burrascoso e difficile ma adesso mi sento più forte e decisa. Ho capito che : il "Trust No One" che ho dipinto in camera è lì per ricordarmi che ci sono mille sfumature di pensiero diverso, che le persone non reagiscono agli eventi con la stessa logica e che è molto meglio avere tutto il necessario per fare da sola, ciò...
Continue reading
17 Nov

Nu-Goth girl in town

NU-GOTH? Avete presente il "goth", no? Quella sottocultura alternativa, un po' oscura, che si differenzia per gusti musicali, moda ed estetica in generale, piena di ramificazioni con sottogeneri. Ecco, l'ultimo di questi sottogeneri è il "nu-goth". Nell'immaginario comune la ragazza goth è Henrietta Biggle di South Park; capelli neri, trucco pesante e scuro, vestito lungo nero con inserti trasparenti o a rete, accessori e simboli dell'occulto. Un gotico che si mescola con i trend della moda Grandi cappelli, jeans a vita alta, occhiali tondi, leggings, elementi...
Continue reading
10 Nov

Tendenze capispalla Inverno 2018

Cappotti e capispalla di tendenza Autunno/Inverno 2017-2018   Il primo pensiero quando arriva l'Autunno e vediamo le foglie colorarsi è : "vorrei una tazza di tè caldo", il secondo invece : "quanto sarebbe bello lasciarsi avvolgere da un bel cappotto nuovo". Quindi, quale saranno i cappotti e capispalla di stagione? Le tendenze sono tante e varie ma qualcuna spicca sulle altre: piumini e stile anni 70. 
[eltd_separator class_name="" type="full-width" position="center" color="black" border_style="solid" width="" thickness="3" top_margin=""...
Continue reading
31 Ott

Happy Halloween

Happy Halloween Ottobre per me significa : castagne, boschi che cambiano colore e Halloween. Queste sono le foto di qualche giorno fa durante l'ultima sera della sagra. Quale sagra? Quella delle castagne. Ovvio. Devo ammettere che quest'anno è stata molto meno piena. La metà dei banchi di quanti io ricordavo quando ero piccola e almeno un terzo di meno rispetto all'anno scorso. Che sta succedendo?! Bha, almeno c'è stata l'inaugurazione di una sala da tè meravigliosa. Proprio nel centro storico, in uno dei...
Continue reading
30 Ott

I fantasmi di Luková

32 fantasmi riempiono la chiesa medievale di San Giorgio, a Lukova in Repubblica Ceca. * Siamo ad Halloween e che Halloween sarebbe senza una storia di fantasmi? La storia comincia tanto tempo fa. Quando nel 1352 venne eretta la chiesa romanica al centro della città. Il luogo tenne il suo ruolo centrale nella comunità fino al 1796, anno in cui un feroce incendio distrusse quasi completamente la struttura. Ci volle più di mezzo secolo per ristrutturarla ma alla fine dei lavori la chiesa...
Continue reading
16 Ott

We can’t turn it off, we can’t look away

Un post due testi completamente diversi, sta a te scegliere.   Versione presa-a-male Difficile non perdere la fiducia in se stessi o nel sistema. Ci insegnano da piccoli che i buoni vincono sempre e che se ti impegni riesci a fare tutto. Ma non ti dicono che ci sono delle scorciatoie e che non tutti possono prenderle, che quelle scorciatoie non sono sempre pulite e in questo caso chi si sporca non è chi con due saltelli arriva in cima ma sei tu. Continuare...
Continue reading